Archivi categoria: Articolo

Introduzione Nei precedenti articoli abbiamo visto come creare una Web App con il servizio Azure App Services e come distribuire il codice eseguibile tramite processi di Continuous Deployment (CD).Possono esserci contesti in cui è difficile poter applicare un processo di CD perché magari dobbiamo distribuire del codice legacy oppure nonostante ci sia un processo di CD non abbiamo la possibilità di accederci per problemi di integrazione o per politiche aziendali. In questo caso dobbiamo distribuire l’applicazione web manualmente. Le possibilità La distribuzione manuale di un’applicazione web nella Web App può avvenire tramite: FTP, Cloud (OneDrive, Dropbox), Repository pubblico Git o…

Leggi tutto

Introduzione Nel precedente articolo abbiamo introdotto brevemente il servizio Web App di Azure e i metodi più comuni per crearla (link). Il servizio Web App consente di creare, distribuire e ridimensionare rapidamente applicazioni Web, per dispositivi mobili e API di livello aziendale, in qualsiasi piattaforma e soddisfare rigorosi requisiti di prestazioni, scalabilità, sicurezza e conformità usando al contempo una piattaforma completamente gestita e manutenuta. Da questo articolo iniziamo ad approfondire le caratteristiche del servizio Web App partendo dal Centro distribuzione e dai metodi di continuous deployment del codice sorgente dell’applicazione web che stiamo sviluppando. Per accedere al Centro distribuzione: Nel…

Leggi tutto

Introduzione La creazione di un sito web richiede un insieme di considerazioni riguardanti la “posizione” su cui andremo a pubblicarlo. Si parla di infrastruttura server, hardware appropriato, sistema operativo e un elenco di tecnologie per lo hosting. Possiamo operare in due modi: distribuirlo su un server “locale” oppure sfruttare i servizi di Microsoft Azure. Le possibilità Nel primo caso, vi è da investire sulla parte hardware al fine di avere un server sempre efficiente, e quindi attivo, raggiungibile e dalle buone performance al variare del traffico. Senza tutti questi accorgimenti un sito web non potrà mai essere pienamente fruibile dagli…

Leggi tutto

Introduzione Dopo intensi mesi di sviluppo e innumerevoli build Insider, il Creators Update, nuovo major update di Windows 10, dal 5 aprile è disponibile per gli utenti che decideranno di scaricarlo manualmente tramite l’Assistente Aggiornamento. Come indica il nome, questo major update è dedicato a tutti coloro che amano “creare”, da una presentazione in PowerPoint, ad un’immagine 3D o al codice di un sito Web. Le novità sono tantissime ed interessano ogni parte del sistema operativo. Il Creators Update è molto più performante, reattivo e versatile; il tutto si traduce in un’esperienza d’uso quotidiano più soddisfacente. Nonostante tutto, può presentarsi…

Leggi tutto

4/4